HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

* campi obbligatori

    MEDIE

    Il dodicesimo anno di età, con lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari, sancisce l’ingresso nella fase della pubertà. Ha qui inizio il momento in cui si rende necessario accedere con gli allievi alle leggi del mondo e introdurli a una comprensione causale degli eventi. La scuola favorisce lo sviluppo del giudizio autonomo attraverso un approccio didattico che stimoli lo spirito di ricerca e la sperimentazione.

    Il primo grande bisogno del ragazzo corrisponde al bisogno di verità e sensatezza. Il secondo grande bisogno è quello di incontrare sé stesso negli altri e di socializzare in maniera virtuosa. Rispondere a questi due forti impulsi è una reale sfida educativa e, in questo orizzonte, assumono crescente importanza le materie scientifiche (geografia e matematica, ma anche astronomia, fisica, geologia, chimica – che vengono esercitate durante l’allestimento di veri e propri laboratori pratico-esperienziali), le uscite didattiche e le esperienze atletiche.

    Continua lo studio della musica e delle lingue straniere, attraverso le quali si approfondiscono le relative culture; viene introdotto l’insegnamento dell’inglese.

    Nelle materie plastico-pittoriche si sviluppa il tema della prospettiva e del chiaroscuro, si affinano le abilità di modellaggio e scultura, nel lavoro manuale si introducono tecniche di sartoria e in euritmia si sperimentano nuove possibilità artistiche.

    A conclusione del percorso scolastico, in VIII classe viene allestita una recita teatrale che vede la classe attivamente protagonista nella progettazione di questo “rito di passaggio“.

    ORARI

    VI – VIII classe

    Le lezioni scolastiche dalla VI all’VIII si svolgono fino alle ore 15:15 tutti i giorni, ad eccezione del mercoledì, quando la giornata scolastica di conclude alle ore 12:00.

    TENIAMOCI IN CONTATTO